flexword translators & consultants

Applicate il “principio dei quattro occhi”?

Sì, naturalmente. I nostri standard di qualità si basano chiaramente su questo principio: l’espressione ”principio dei quattro occhi” si riferisce nella teoria della traduzione al fatto che il testo tradotto viene controllato da una seconda persona, ovvero il ”secondo paio di occhi”. Non vengono definiti i requisiti per il ”secondo paio di occhi”. Per i servizi di traduzione ci atteniamo strettamente alla norma EN ISO 17100, secondo la quale la correzione, –questo è il termine usato dalla norma EN ISO 17100 per i servizi di traduzione, deve essere eseguita da un secondo traduttore che dispone delle qualifiche e delle competenze linguistiche imposte ai traduttori e definite dalla norma EN ISO 17100.

 

 

Che rapporto c’è tra Mannheimer Sprachendienst e flexword?

Si tratta della stessa azienda. Mannheimer Sprachendienst Miš-Čak & Partner è cresciuta dal 1992 fino a diventare uno dei più importanti fornitori di servizi linguistici in Europa.

flexword®, flexword international communication®, flexword translators & consultants®, flexword medical translations®, flexword specialist translations®, flexword business translations® sono i nomi commerciali registrati da qualche anno da Mannheimer Sprachendienst Miš-Čak & Partner.

La modifica del nome della società tra professionisti da Mannheimer Sprachendienst Miš-Čak & Partner a flexword Miš-Čak & Partner è stato il passo successivo in sintonia con il carattere internazionale della nostra società.

Si desidera sottolineare che si tratta solo di un cambio di nome, non di una modifica alla natura della società né di una nuova fondazione, fusione o altra trasformazione.

La società ha mantenuto la stessa direzione, lo stesso numero di registro di partenariato e tutti i diritti e doveri. Tutti i contratti quadro, gli accordi di segretezza, i contratti di collaborazione e altri accordi stipulati con Mannheimer Sprachendienst Miš-Čak & Partner nonché tutte le obbligazioni contrattuali assunte da Mannheimer Sprachendienst Miš-Čak & Partner rimangono in vigore.

 

 

Come garantite la sicurezza dei dati del committente contro l’accesso da parte di terzi?

Riservatezza e sicurezza dei dati  hanno la massima priorità in virtù del tipo particolare di rapporto con i clienti che implica la gestione di dati sensibili e confidenziali. La confidenzialità e la sicurezza dei dati hanno sempre la massima priorità nella ricezione, nell’elaborazione e nell’utilizzo nonché nella trasmissione dei dati. 

Tutti i collaboratori di flexword firmano un accordo di segretezza e i nostri traduttori e lettori sono tenuti a sottoscrivere inoltre clausole severe per quanto riguarda confidenzialità e tutela dei dati.

Tutti i sistemi di elaborazione dei dati utilizzati da flexword sono protetti da password. Ogni utente ha i propri dati di accesso. Gli amministratori di rete modificano a intervalli regolari i dati di accesso.

Tramite una configurazione da server degli account utente e dei software di elaborazione degli ordini utilizzati vengono autorizzati o limitati i diritti di accesso e download per ogni singolo utente. Inoltre, è possibile associare a ciascuna attività in tutti i sistemi di elaborazione dei dati sempre e solo un utente. 

flexword non fa utilizzo di servizi cloud per il salvataggio, neanche temporaneo, dei dati forniti dal cliente.

Tutti i dati relativi ai progetti dei nostri clienti vengono salvati su server che si trovano fisicamente nella nostra sede di Mannheim. Per consentire l’accesso esterno ai dati del progetto, ad esempio da parte dei traduttori freelance, è possibile creare un collegamento VPN sicuro che consente di lavorare al progetto senza scaricarlo.

Sapreste dire quale è il miglior sistema di memoria di traduzione / CAT-Tool?

flexword utilizza diversi sistemi di memoria di traduzione e di terminologia in funzione dei requisiti del committente, del formato dei file e delle istruzioni del progetto. A seconda del progetto preferiamo utilizzare principalmente SDL Trados Studio, Across Language Server, MemoQ o STAR Transit. A seconda del sistema utilizzato, ci serviamo dello strumento corrispondente per la gestione della terminologia, come SDL MultiTerm e Crossterm.

flexword è il partner giusto a cui chiedere raccomandazioni qualificate e disinteressate per la valutazione dei vantaggi e degli svantaggi dei singoli strumenti, previa dettagliata analisi dei requisiti reali e desiderati della vostra azienda, e siamo lieti di offrire la nostra consulenza durante l’introduzione del CAT-Tool ideale per la vostra azienda.

La gestione di memorie di traduzione e di banche dati terminologiche specifiche per ogni cliente è associata a costi aggiuntivi?

L’acquisto di licenze, l’installazione e l’utilizzo di sistemi di memorie di traduzione e di software per la gestione della terminologia comportano grandi investimenti nelle più recenti tecnologie CAT.

I CAT-Tool possono essere utilizzati e gestiti in modo adeguato solo se le persone coinvolte nel progetto sono qualificate e formate.

Per un fornitore di servizi linguistici professionale si tratta di un investimento che rientra nelle misure di garanzia della qualità. flexword include le spese per l’utilizzo di tecnologie CAT di default nel prezzo a parola.

Oltre al vantaggio dell’utilizzo dei CAT-Tool per il workflow standard, flexword offre anche una serie di prestazioni aggiuntive nel settore delle memorie di traduzione e della gestione della terminologia. flexword detiene di norma i diritti di proprietà e di utilizzo delle nostre memorie di traduzione e delle banche dati terminologiche. Se la situazione lo consente, ovvero se la memoria di traduzione o la terminologia e l’acquisto delle licenze CAT vengono gestite dal cliente, flexword mette a punto una struttura di costi personalizzata per il caso specifico.

Subappaltate gli incarichi di traduzione, ad esempio ad altre agenzie di traduzione?

Gli incarichi di traduzione sono elaborati solo ed esclusivamente da collaboratori interni di flexword che in ogni singolo caso si occupano della gestione del progetto. In virtù della severa politica aziendale di flexword, non subappaltiamo gli incarichi di traduzione ad altri fornitori di servizi linguistici. Inoltre, i traduttori, i lettori e gli altri esperti linguistici che collaborano con flexword esercitando la libera professione sono tenuti per contratto a eseguire personalmente i progetti che vengono loro affidati. Ciò significa che per le stesse condizioni dell’incarico non sono autorizzati ad affidare i loro incarichi a subappaltatori o colleghi. Questo è un elemento che distingue flexword nel settore delle traduzioni.

Come vengono calcolati i tempi di consegna? Viene eseguito un esame di fattibilità?

I termini di consegna indicati si basano su procedure di lavoro ben definite che consentono di fare stime precise. Con procedure di lavoro e modalità di comunicazione ben definite, se la documentazione sul progetto è esaustiva, è possibile reagire in modo flessibile a modifiche tempestive della disponibilità dei collaboratori. Anche nel caso di modifica alle condizioni del progetto è possibile rispettare i termini di consegna. Questo è per flexword un elemento di distinzione e apprezzamento tra i nostri clienti.

I termini di consegna indicati nelle offerte sono calcolati sulla base di valori maturati in 25 anni di esperienza nella gestione delle traduzioni.

Nel calcolo dei termini di consegna si tiene conto della tipologia di testo, di tutte le misure di language engineering, dei tempi medi di lavorazione di un traduttore o di un lettore professionista nel settore tecnico specifico nonché del monitoraggio e del controllo qualità finale da parte dei project manager.

In base a quali criteri valutate le competenze dei vostri traduttori e project manager?

La gestione delle traduzioni eseguita da flexword è certificata secondo la norma EN ISO 17100.

Gli standard di qualità interni di flexword superano tuttavia i requisiti definiti sia nella norma EN ISO 17100 per i servizi di traduzione.

flexword attribuisce un grande valore alla formazione universitaria di livello superiore, tanto da renderla requisito minimo obbligatorio.

Per le lingue nelle quali non sono disponibili percorsi universitari specifici, si richiede una formazione equipollente.

Inoltre, collaboriamo con traduttori specializzati che possono dimostrare almeno cinque anni di esperienza professionale nella traduzione. Anche questo è un requisito obbligatorio.

 

Avete esperienza nella traduzione di siti internet e online shop?

Sì, la traduzione di siti internet e online shop rientra tra i servizi standard offerti da flexword.

Curiamo ogni mese progetti di traduzione  per un volume di  ca. 50.000-70.000 parole, nei periodi più intensi arriviamo a tradurre 1,2 milioni in un periodo inferiore a tre mesi per uno stesso committente .

Di norma, oltre al contenuto vero e proprio dell’online shop, traduciamo anche la documentazione tecnica, le istruzioni d’uso e le informazioni sul prodotto per il portale web.

 

flexword fa uso di traduzioni automatiche?

Le traduzioni automatiche sono un elemento importante e dovrebbero essere tenute in considerazione per la traduzione di testi standardizzati con un’elevata percentuale di ripetizioni (per lo più testi tecnici e banche dati terminologiche) come parte del workflow di traduzione.

Un utilizzo professionale di software di traduzione può abbassare notevolmente i costi e ridurre i tempi di elaborazione.

Non vanno tuttavia dimenticati i limiti che ancora affliggono le traduzioni automatiche se messe a confronto con le traduzioni eseguite da traduttori professionisti. Un altro fattore di estrema importanza è la tutela dei dati, che viene meno nei caso di traduzioni eseguite con software di traduzione pubblici.

 

Per questi motivi, flexword inserisce la traduzione automatica nel workflow di traduzione solo previa espressa autorizzazione e richiesta da parte del committente.

Inoltre, per ottenere con un software di traduzione lo stesso elevato standard di una traduzione eseguita da un traduttore professionista, è necessario che i requisiti in termini di competenza traduttiva del traduttore impegnato nel cosiddetto post-editing del testo tradotto automaticamente siano estremamente elevati.